Roberta Barbiero

Insegnante lettura espressiva e dizione

Roberta Barbiero, nata a Venezia nel 1985, si laurea in Filologia e Letteratura italiana.
Consegue il diploma d’arte drammatica all’Accademia del Teatro Stabile del Veneto. Si specializza poi in doppiaggio e voce con i doppiatori e direttori di doppiaggio Luca Dal Fabbro, Pino Pirovano, Gabriele Calindri, Marisa Della Pasqua. Approfondisce anche la narrazione teatrale (storytelling) presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi con il Teatro dell’Orsa (Monica Morini e Bernardino Bonzani). Si perfeziona in recitazione cinematografica con le attrici e acting coach Karina Arutyunyan e Nicoletta Maragno e con la regista, casting e acting coach Marta Gervasutti.
Lavora come attrice protagonista e co-protagonista in diversi film tra cui “Stem Cell” per la regia di Giuseppe Di Giorgio per cui vince il premio come Migliore Attrice Protagonista al Rome International Movie Awards, “Il domani di Laura” di Costantino Maiani, vincitore di 65 premi internazionali, “Ma tu, mi vuoi bene?” per la regia di Piermaria Cecchini (Marché du Film, Festival di Cannes 2022); in numerosi cortometraggi indipendenti; in varie serie televisive italiane, tedesche e americane, tra cui “Non mi lasciare”- Rai 1 – regia di Ciro Visco, “Marco Polo” – Netflix – Espen Sandberg, “Eau de vie” – Bavaria Fiction – Sabine Derflinger. Lavora come professoressa di storia e geografia per l’edizione de “Il Collegio 5” – Rai 2; in teatro lavora tra i vari con Marcello Chiarenza, Chiara Guidi, Karin Coonrod, Renato Gatto, collabora con il Teatro La Fenice per lo spettacolo opera-prosa “Der Schauspieldirektor” (Mozart) per la regia di Italo Nunziata e con l’Anfiteatro del Vittoriale – Festival “Tener-a-Mente”. Lavora inoltre come lettrice di audiolibri per Audible e Storytel e per campagne pubblicitarie internazionali tra cui Louis Vuitton, Costa Crociere, Generali Assicurazioni, IULM.