Chi siamo

Storia del Teatrino di Via Pasini

 

Il 2 ottobre 1990 entrai per la prima volta, insieme ai miei soci di “Questa Nave”, in quello che sarebbe diventato il Teatrino di Via Pasini, uno stanzone di quasi 50 metri quadri: l’ideale per trasformare quello che credevamo fosse un tempo un magazzino, in un luogo di teatro!
Ci avevano detto che il locale era stato un tempo una falegnameria. Ma non potevamo certo immaginare che si trattasse di uno dei luoghi più storici del Veneto! Si, perchè quello che sarebbe diventato il Teatrino di via Pasini era stato – nel 1969 – la sede di Potere Operaio durante le lotte operaie di Porto Marghera: aveva conosciuto le riunioni dei compagni di Potere Operaio con Toni Negri ed era stato poi, a metà degli anni ’70, la sede di “Lavoro Zero”, giornale comunista del Veneto diretto da Augusto Finzi. Successivamente era diventato una falegnameria.
Organizzai il primo corso di teatro e conducemmo in Teatrino le prove del nostro primo spettacolo “in fondo in fondo il cielo”. Infine aprimmo al pubblico la nuova sede con la rappresentazione di “Storia dello zoo” di Edward Albee (da me diretto): una panchina rossa e tante foglie secche degli alberi margherini sul pavimento, a ricreare un po’ il Central Park di New York. Il pubblico, seduto su occasionali e normalissime sedie, fu entusiasta dello spettacolo.
Più tardi al teatrino si è esibito un giovane Ascanio Celestini ancora sconosciuto; ed ancora Marco Paolini ha voluto presentare una delle prime repliche de “Il racconto del Vajont”; il Teatrino ha fatto poi conoscere il Teatro delle Albe presente con “Al Placido Don” interpretato da Luigi Dadina; sui 20 metri quadrati di palcoscenico Federica Tardivo ha danzato; Danio Manfredini ha incontrato qui il pubblico; gli attori di Emma Dante hanno colloquiato con gli spettatori che li avrebbero visti in scena all’Aurora.
Nello spazio di via Pasini tanti e tanti giovani hanno incontrato per la prima volta il teatro nei corsi da noi condotti, imparando ad amare la magia che è il teatro facendone il proprio lavoro: Marco Menegoni (che ha fondato “Anagoor”, una delle compagnie di Teatro Contemporaneo più importanti d’Europa); Damiano Michieletto (che è divenuto uno dei più bravi e richiesti registi di opera lirica); Gaetano Ruocco Guadagno (oggi tra i più affermati cabarettisti del Veneto); e poi Elisa Roson, Silvia Piovan, Demis Marin…
A partire dal 2005 il Teatrino continuò per alcuni anni la sua Stagione di Teatro Off, sperimentandosi anche come piccola sala per corti cinematografici, poi si specializzò come luogo di formazione, continuando ad ospitare laboratori, corsi e stages di teatro, canto, dizione, lettura, danza.
Il 2018 ha visto lo scioglimento dell’associazione “Questa Nave” , ma non la fine del Teatrino di Via Pasini. Da qualche mese a questa parte, infatti, la gloriosa struttura è stata rilevata dall’Associazione “Attogentile”, con l’intento di continuarvi una programmazione culturale, teatrale ed artistica. Un passaggio di consegne, dunque, da Questa Nave a una nuova realtà associativa affinchè il Teatrino prosegua la sua funzione di luogo d’incontro, di scoperta , di crescita e di stimolo del pensiero critico. Da parte mia non posso che essere felice di questo “cambio della guardia”, felice per due motivi: perchè quel luogo così importante per me e per chi lo ha frequentato non meritava una chiusura definitiva; e perchè le nuove anime di questo magico teatrino hanno frequentato i miei corsi proprio qui. A loro va il mio più affettuoso grazie per aver creduto nelle potenzialità di questo posto e i miei migliori auguri per questa loro bella avventura!

Antonino Varvarà

“Posso prendere un qualunque spazio e chiamarlo teatro”

Peter Brook

La nostra filosofia

Associazione Culturale Attogentile

 

E’ Atto Gentile immaginare le persone evolversi e realizzare le proprie potenzialità.

E’ Atto Gentile credere che ognuno possa migliorare nel confronto e nel rapporto con gli altri.

E’ Atto Gentile credere, nonostante tutto, che la realtà sia solo una convenzione che si possa cambiare con l’immaginazione.

E’ Atto Gentile essere visionari nell’oscurità.

Attogentile è l‘associazione nata per realizzare tutto questo nel rinnovato Teatrino di Via Pasini, un teatrino che immaginiamo dolcemente bagnato dal fluire di creazioni, esperienze, vite.

 

contattaci

339 3575779
348 3057899
347 4591960
info@teatrinodiviapasini.it

chi siamo

associazione

dove siamo

Via Pasini 5/a 30175
Marghera (VE)

Scrivici